Tecnico Strumentazione per l’analisi ambientale

Durata: 600 ore di cui 200 di stage • Orario: diurno
Sede: Engim Artigianelli, Corso Palestro 14
Destinatari: giovani e adulti disoccupati (ed occupati con ISEE < 10.000 €)
Titolo di studio minimo richiesto: laurea
Attestato: specializzazione
Costo: gratuito

L’intervento formativo è finalizzato all’acquisizione di conoscenze e competenze nell’utilizzo degli strumenti tecnici (anche informatici) per l’analisi ambientale e lo sviluppo locale. Il percorso formativo mira a qualificare esperti del settore pubblico e privato con funzioni tecnico-direttive nell’ambito della gestione dei sistemi ambientali, della pianificazione territoriale, dello sviluppo locale, della progettazione di interventi di riqualificazione. Il corso ha inoltre
l’obiettivo di formare dei tecnici che partendo dalle loro competenze nel settore dell’analisi ambientale possano acquisire strumenti per la mappatura ed il monitoraggio del territorio.
L’attività formativa è basata su lezioni a carattere teorico e su numerose attività pratiche che prevedono l’uso di sistemi informatici che fanno uso in larga misura della connessione ad Internet. Durante l’attività si appronteranno esercitazioni guidate per lo sviluppo di casi pratici e con sperimentazioni, le problematiche relative alle aree di trasformazione urbana, alla gestione delle aree verdi ed agli indicatori di sviluppo locale affinché questi elementi, con il supporto degli strumenti informatici, contribuiscano congiuntamente alla progettazione dello sviluppo locale.
Il percorso è inoltre caratterizzato da un segmento formativo per lo sviluppo di conoscenze e competenze trasversali quali: Pari opportunità e Società dell’informazione.

Lo sviluppo del percorso formativo, per ciò che riguarda la sezione tecnico-specialistica, mira a far sì che i soggetti siano in grado di eseguire le seguenti attività:
– Produrre la rappresentazione del territorio e di profili socio-ambientali di comunità
– Proporre e progettare politiche di sviluppo locale in base alle politiche internazionali,
comunitarie, nazionali
– Raccogliere le informazioni relative ai dati territoriali e di sviluppo locale
– Realizzare interventi di salvaguardia, recupero e gestione del territorio
attraverso le seguenti competenze:
– Analizzare il territorio
– Contestualizzare le normative vigenti e i principi dello sviluppo sostenibile al territorio
– Potenziare e sviluppare le comunità locali

L’articolazione del percorso formativo, nella parte tecnico-specialistica, prevede le seguenti unità
formative:
– Monitoraggio integrato clima-suolo-ecosistemi
– Tecniche per la salvaguardia e il recupero ambientale
– Comunicazione ambientale
– Valutazione di impatto ambientale
– Aree di trasformazione urbana e di verde pubblico
– Tecnologie satellitari per l’analisi territoriale
– Sistemi informativi geografici per la mappatura del territorio
– Mappatura di comunità con applicazioni GIS
– Studio e valutazione del territorio con applicazioni GIS
– Sistemi di qualità e norme ISO EMAS
– Normative e procedure ambientali
– Analisi sociale del territorio
– Processi di sviluppo locale
– Elementi per la sostenibilità
– Stage (200 ore)

Al termine del corso è prevista una Prova Complessiva di Valutazione Regionale della durata di 16
ore.

Pre-Iscriviti on line per essere informato su questo corso

Per informazioni:
progettispeciali@engim.it